Articoli per l’infanzia

Lo sapevi che tutti gli articoli per l’infanzia, anche se non hanno l’obbligo di marcatura CE, devono rispettare delle norme di prodotto e che il produttore deve garantirne la sicurezza?

Tutti gli articoli per l’infanzia devono avere un fascicolo tecnico e devono essere accompagnati alla vendita da una dichiarazione di conformità, etichetta ed istruzioni d’uso. Inoltre devono essere sempre identificabili il produttore ed il prodotto.

La nostra società fornisce l’assistenza e la consulenza necessarie per il rispetto delle leggi degli articoli per l’infanzia e di tutte le categorie di prodotti presenti sul sito!

I nostri piccoli di casa

Non tutti sanno che

Probabilmente tutti o quasi danno per scontato che i prodotti per la prima infanzia siano disciplinati da leggi molto severe e da vincoli stringenti.

Certamente lo sono i giocattoli, destinati alle persone di età inferiore a 14, infatti rientrano nella direttiva giocattoli e sono disciplinati dalla norma EN 71.

Però ci sono molti prodotti che possono essere pericolosi tanto quanto, se non di più dei giocattoli, destinati ai piccoli ed ai piccolissimi, che invece non hanno alcuna legge specifica che definisca le loro caratteristiche.

Possiamo fidarci?

Possiamo quindi fidarci dei produttori? In linea generale si, non tutti dei malfattori, ma che dire del borotalco che secondo una recente sentenza provoca i tumori nelle donne?

La legge disciplina la “non pericolosità” di tutti i prodotti e ci sono norme, che però non sono leggi, che indicano le caratteristiche di alcuni prodotti come i ciucci o le carrozzine, che però non hanno, come tanti altri prodotti di puericoltura, una direttiva specifica e non devono quindi riportare il marchio CE.

L’assenza dell’obbligo del marchio CE, induce molti, consumatori e produttori, a pensare che non ci sia nessun altro obbligo,

Questi prodotti vengono eseguiti usando materiali idonei, con forme adeguate ed usando molto buon senso, ma spesso nella totale ignoranza della direttiva e delle norme che li disciplinano.

Tutto ciò può apparire strano, incomprensibile o assurdo, ma è la realtà, l’Europa ha deciso di disciplinare la forma delle zucchine e delle banane, ma non ha trovato il tempo per fare una legge sui prodotti per la puericoltura.

Il fascicolo tecnico

I produttori devono avere un fascicolo tecnico che ne dimostri in modo formale la non pericolosità e l’idoneità alla loro destinazione d’uso.

Questa documentazione deve essere messa disposizione delle autorità di controllo, che magari potrebbero lasciar perdere qualche cinese e concentrarsi sui prodotti potenzialmente pericolosi e non sugli operatori commerciali “sgraditi”.

Anche perché sui prodotti pericolosi hanno il potere di intervenire in modo efficace, mentre cercare di arginare i cinesi equivale a voler svuotare il mare con un cucchiaio.

Al momento di acquistare un prodotto destinato ad un neonato o ad un bambino, verificate che ci sia l’etichetta che deve riportare:

  • la ragione sociale completa del produttore/importatore (soggetto europeo)
  • la descrizione del prodotto e dei suoi componenti
  • la destinazione d’uso

Inoltre, pretendete sempre delle istruzioni dettagliate che indichino come si utilizza, si conserva e si smaltisce il prodotto.
Un prodotto privo di etichetta e di istruzioni NON è un prodotto completo e la vendita in queste condizioni è illegale.

NON accettate spiegazioni che vogliono farvi credere che non serve nulla, certo il marchio CE non serve e NON ci deve essere, se c’è è illegale.

Ricordate che, sia Voi, che i Vostri bambini, avete dei diritti, non fateli calpestare, date retta al Vostro buon senso e se qualcosa non Vi convince, pensate che state decidendo per la sicurezza di qualcuno che non può protestare.

I giocattoli, destinati alle persone di età inferiore a 14, sono disciplinati dalla norma EN 71

Non tutti sanno che

La legge disciplina la “non pericolosità” di tutti i prodotti e ci sono norme, che però non sono leggi, che indicano le caratteristiche di alcuni prodotti.

Possiamo fidarci

Al momento di acquistare un prodotto destinato ad un neonato o ad un bambino, verificate che ci sia l’etichetta che deve riportare: la ragione sociale completa del produttore/importatore (soggetto europeo), la descrizione del prodotto e dei suoi componenti, la destinazione d’uso

All’acquisto verifica che
Per qualsiasi domanda o chiarimento
non esitare a contattarci.

Il sottoscritto dichiara di aver letto l'informativa ai sensi degli articoli 13 e 14 del regolamento UE 679/16 ed esprime il consenso ad essere contattato (Richiesto)